DAL 14 Maggio AL 20 Agosto 2016

THERE WAS HERE FIRST

Mostra personale di Francesco De Prezzo

MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA – DAL 14 MAGGIO AL 20 AGOSTO 2016

Francesco De Prezzo sottrae il dato reale. Nelle sue composizioni di oggetti semplici e dai colori neutri, teli e aste, sedie e drappi, ricerca sottili equilibri formali che fissa sulla tela in lunghe sedute di copia dal vero. Un rapporto tu per tu con l’ oggetto, profondo , meditato e contemplativo dove la rinuncia al colore, quale elemento di disturbo, concentra l’attenzione sulla forma, sulla sua struttura ed essenza, sui rapporti ed incastri tra i diversi elementi, sul tempo di esecuzione, lento e continuato. Successivamente cancellato da rapide campiture bianche date a rullo a volte spesse o più trasparenti, che annullano le forme descritte, lasciandone intravedere alcuni frammenti. L’immagine reale punto di partenza è rinnovata in forme astratte evocative e misteriose. There was here first, come da titolo rimanda all’ operazione di cancellazione stessa applicata in pittura, ma anche alla condizione generale dei lavori installativi presenti in mostra: oggetti come assi in legno, tele, tessuti e basamenti direttamente ricollegabili al mondo della pittura che paiono appena usciti dallo studio e decontestualizzati in assemblaggi formali che riflettono sulla presenza e sull’ insistenza nello spazio che in questo lavoro appare come Misurato, studiato, isolato e frammentato. Questa mostra si propone di presentare un range di opere che rispecchiano le ultime ricerche del lavoro di Francesco De Prezzo, un viaggio riflessivo attraverso la presenza dei corpi nello spazio, l’assenza delle forme, l’interpolazione della percezione di queste forme . Nato a Lecce nel 1994 , Francesco De Prezzo ha partecipato a numerose mostre nazionali e internazionali in gallerie e fondazioni . Tra queste segnaliamo l’intervento installativo “work” presso Kunstakademie Düsseldorf nel 2015 , la personale “the border” a Ylium Gallery di Londra del 2014 e le collettive “AEQUILIBRIUM” Milano, LOOM gallery , 2015 e NOBODY KNOWS, Milano, Amy d spazio,2016 Testi curatoriali di: Alberto Zanchetta, Marine Tanguy, Paolo Canevari, Nicola Maffessoni ( Galleria Massimo Minini)

 

MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA
Via Roma, 48, 25051 Cedegolo (BS) Orario di apertura: Aprile – Maggio – Ottobre – Novembre Sabato 14:00 – 18:00 Domenica 14:00 – 18:00 Giugno – Settembre Venerdì 14:00 – 18:00 Sabato 14:00 – 18:00 Domenica 14:00 – 18:00 Luglio – Agosto Aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00 Per informazioni: Tel. +39 0364 61 196 – Fax +39 030 24 04 554 E-mail: museodellenergia@gmail.com

© 2015-16 LABA - Libera Accademia di Belle Arti

Form di ricerca

© 2015-16 LABA - All right reserved