16 Giugno 2016

Teatro LABA - L'ombra

Il corso di Arte Drammatica
della LABA presenta

L'Ombra di Eugenij Swartz

Giovedì 16 Giugno ore 21 Teatro LABA

L'ombra e il doppio sono tra i temi più affascinanti della letteratura, in particolare fantastica. Lo scrittore russo Eugenij Swartz, ispirato da un racconto poco conosciuto di Hans Christian Andersen, scrisse negli anni trenta questo testo comico-satirico che fa parte della “trilogia del potere”, insieme al “Re nudo” e a “Il Drago”

Il paese che  il viaggiatore e studioso Christian-Theodor  visita per le sue ricerche, è particolare: qui tutte le fiabe sono la realtà. In un primo momento scettico, dovrà ricredersi quando lui stesso diventerà il protagonista di una fiaba: “L’uomo senz’ombra”.

I temi principali di questa pièce sono la codardia, l'egoismo come supremo interesse, il potere tirannico, una società in cui tutto ciò che conta è  essere “visto”.  Come per tanti altri artisti sovietici, l’arte è il mezzo per parlare di ciò di cui altrimenti non si potrebbe parlare. Ma a ben vedere, il mondo fiabesco dipinto negli anni trenta da Swartz presenta più di una analogia con il presente.

La gente non conosce la parte in ombra delle cose. Ma proprio nella penombra, nel fondo, si nasconde l’aspetto più saliente dei nostri sentimenti. Nel fondo della vostra anima, ci sono io.

Interpreti


Davide Carminati
Matteo Gavotto
Francesca Rizzieri
Andrea Bugatti
Giorgia Chizzoni
Giorgio Speciale
Giulia Gusmeroli
Ling Ling Hong
Jin Zuo
Yuan Shuai
Anna Frison

Regia – Giorgio Rosa
Aiuto regia – Andrea Bugatti

© 2015-16 LABA - Libera Accademia di Belle Arti

Form di ricerca

© 2015-16 LABA - All right reserved