26 Maggio 2016

Teatro LABA - La Cantatrice Calva

La cantatrice calva di Eugene Ionesco

Giovedì 26 Maggio ore 21 Teatro LABA

La cantatrice calva (La cantatrice chauve) è la prima opera teatrale di Eugene Ionesco. L'autore rumeno, francese di adozione, decise di imparare l'inglese comprandosi un manuale di conversazione. Per esercitarsi, ricopiava le frasi del manuale e, facendo ciò, si accorse della banalità delle frasi in esso contenute: "il soffitto è in alto, il pavimento in basso", "i giorni della settimana sono sette", etc. Da qui egli trasse ispirazione per la commedia, datata 1950. La pièce  è il primo esempio di un genere teatrale allora ai suoi albori, il teatro dell'assurdo, in cui la vicenda subisce uno straniamento tramite l'utilizzo esasperato di frasi fatte, dialoghi contrastanti, luoghi comuni. La prima messinscena di Parigi del 1950 fu tutt'altro che un successo; il genere, del tutto particolare ed innovativo, lasciò infatti perplessi gli spettatori. Nuovamente inscenato nel 1955, riscosse un enorme successo.  I personaggi sono sei: i coniugi Smith, i coniugi Martin, la cameriera Mary ed il pompiere. L'opera è scritta in un atto unico inscenato nel salotto dei signori Smith. Sia gli Smith che i Martin incarnano, secondo i canoni del teatro dell'assurdo, la tipica famiglia borghese, mentre gli orologi della stanza scandiscono il tempo in modo assolutamente casuale. Nella “Cantatrice calva”, un’autentica anticommedia che lo stesso autore definì “Tragedia del linguaggio”, il vero protagonista è la parola che si disarticola in un linguaggio che si priva progressivamente del suo significato originario, basato su ammassi di frasi fatte che non generano altro che slogan e banalità. Il titolo dell'opera si riferisce a un personaggio inesistente, e fu coniato per caso durante le prove. Fu infatti un attore che per un lapsus invece di dire "maestra bionda" disse "cantatrice calva". Tanto bastò per dare il titolo alla pièce.

Personaggi e Interpreti

Signora Smith – Susanna Bonetti
Signor Smith – Giacomo Arrigoni
Signora Martin – Perla Greco
Signor Martin – Federico Capretti
Cameriera – Virginia Onorato
Pompiere – Andrea Bugatti
Regia – Giorgio Rosa
Aiuto regia – Andrea Bugatti

© 2015-16 LABA - Libera Accademia di Belle Arti

Form di ricerca

© 2015-16 LABA - All right reserved