Iosca Valeriano

Iosca Valeriano

Graphic design / Art Direction
Diploma di primo livello

Mi sono preparato artisticamente all’Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo, dove il talento e le doti mi vengono riconosciute con tre borse di studio per meriti artistici e due premi nazionali di pittura. Negli ultimi due anni di studio i progetti artistici cominciano a diventare strutture solide e complesse. Mi avvicino così al design e trovo nella figura di alcuni imprenditori Bergamaschi importanti committenze.

Da queste collaborazioni nasce una rigorosa cultura del progetto e la consapevolezza delle molteplici possibilità di incontro e di applicazione dell’artisticità non solo a tutti i modelli comunicativi, ma produttivi e industriali.

Nel 1997, con il corso “Grafico e Impaginatore Multimediale“ finanziato con i Fondi Sociali Europei, comincio a conoscere le problematiche del progetto grafico in ambito digitale. Nello stesso anno, al termine del corso entro a far parte di CD Italy, legata al Centro di Ricerca CD-I Philips di Milano, uno dei quattro “Key competence centers” creati da Philips nel 1988 per promuovere lo standard CD-I , la prima tecnologia “consumer” nel mondo dedicata allo sviluppo di applicazioni televisive digitali interattive.
Con CD Italy e succesivamente, dal 1999, con Mediaitaly, ho letteralmente contribuito alla nascita del web e del multimedia in italia.
Dal 2000 vengo integrato nel team di Fi System, multinazionale francese con un know how tecnologico solido e maturo. Un sapere applicato a soluzioni integrate web oriented.

Nel 2003 faccio parte del gruppo che spinge fortemente per la ristrutturazione di Mediaitaly che nel frattempo è rimasta una delle realtà più accreditate nel panorama multimediale italiano.

Dal 2000 al 2004 ho collaboro con diverse società:
ByBit, BNC Visioni, Cosmo Comunicazione, Chip editoriale, Grey Interactive, Soft People.

I personali interessi per la comunicazione e il sociale mi legano in qualità di Art Director a Socialpress, gruppo di lavoro sulla comunicazione, con
base a Milano, nato nell’autunno del 2002 come quotidiano autofinanziato e autoprodotto durante le giornate del primo Forum Sociale Europeo di Firenze. Dal novembre 2003, in occasione del secondo Forum Sociale Europeo di Parigi Socialpress è anche il sito Internet con una media di 110.000 pagine visitate mensilmente.

Saltuariamente, dal 2000 tengo corsi, lezioni e seminari sulla grafica, sul design, la comunicazione e l'interattività.

Dal 2004, scelgo di avere un rapporto part time con Mediaitaly e nel 2005, da considerazioni su movimenti e avanquardie del XX secolo (Strutturalismo, Costruttivismo, Produttivismo e Bauhaus), fondo il Laboratorio MeV.

Attualmente, con un impegno part time, come responsabile della comunicazione di Mediaitaly, copro il ruolo di Art Director per Mixel, consorzio che nasce con lo scopo di dare un forte slancio propulsivo alla creazione di uno stile “made in Italy” anche nel settore dei videogiochi, puntando a sviluppare un approccio originale e creativo nel settore dell’intrattenimento digitale.

© 2015-16 LABA - Libera Accademia di Belle Arti

Form di ricerca

© 2015-16 LABA - All right reserved