News

Bollard Lights – Progetti LABA per l’azienda Lombardo a Euroluce 2017

Bollard Lights per l'azienda Lombardo - V-Line di Martina Bellintani e Alessia Belli

Bollard Lights – Progetti della Luce LABA per l’azienda Lombardo – Salone Euroluce 2017 / Milano

Progetti degli studenti della Laurea Magistrale in Industrial & Research Design // Docente Emma Chiari

Le lampade da esterni, tipologicamente denominate “Bollard”, sono state il tema di una ricerca di progetto svolta in collaborazione tra l’azienda Lombardo e LABA. Avviata ad inizio anno accademico e condotta dalla designer e docente Emma Chiari, ha visto coinvolti operativamente gli studenti del Biennio di Industrial Design & Research di LABA. Intensa e proficua è stata la relazione con Lombardo per il supporto e la qualità dell’interazione, così come l’impegno e la dedizione degli studenti che hanno potuto misurarsi con un tema complesso che prevedeva precisi vincoli di fattibilità.

Evento conclusivo del riuscito rapporto tra il Dipartimento di Design di LABA e Lombardo è stata la premiazione dei migliori lavori, avvenuta a Milano mercoledì 5 aprile alle ore 14,00, in occasione del Salone Euroluce 2017, presso lo stand della stessa azienda al padiglione 13.

BollardLights premiazione

I Signori Manfredi e Italo Belussi, Direttore generale di Lombardo, hanno assegnato i riconoscimenti ai progetti To Change di Sirine Graiaa e Elodì MalacarneElevate di Alberto Romano e Luca CogoliSpike di Alessia Bonetti e Giulia Maroli. Inoltre sono state conferite due menzioni per la qualità del lavoro alle proposte progettuali V-Line di Martina Bellintani e Alessia Belli Hidden di Jacopo Fidanza e Giulia Massaccesi.

La cerimonia conclusiva era stata preceduta, a metà febbraio, presso LABA Production sede del Dipartimento di Design, dalla presentazione a Lombardo dei progetti da parte degli studenti-autori. Nell’occasione erano presenti per Lombardo Italo Belussi (Direzione Generale), Claudio Lussana (Direzione Amministrativa), Mirko Salvoni (Ufficio Tecnico) e Matteo Manfredi, come rappresentante della proprietà. Al temine dell’incontro, dopo una prima valutazione delle proposte, l’azienda si era riservata il tempo per analizzare con maggior cura i progetti sviluppati; rilettura che ha condotto poi all’individuazione dei lavori più interessanti e in linea con il brief. All’interno del proprio stand ad Euroluce l’azienda ha dedicato una zona espositiva dei risultati emersi dalla ricerca con LABA, manifestando così la positività dell’interazione tra Università e Industria.

Di seguito i progetti premiati.

To-Change di Sirine GraiaaElodì Malacarne / To Change è un bollard che illumina e favorisce la socialità offrendo, sia in ambiente urbano che domestico, un senso di accoglienza e un’atmosfera particolare.

 

Elevate di Alberto RomanoLuca Cogoli / Elevate è un bollard con il corpo realizzato in pressofusione di alluminio che funge da contenitore per le componenti, sia elettriche che strutturali. Presenta due punti luce, uno superiore che emette luce diffusa, e uno inferiore che funge da segnapasso.

 

Spike di Alessia Bonetti Giulia Maroli / Spike è un bollard munito di due fonti luminose a due altezze. Una con funzione di segnalazione di percorsi, anche a distanza; la seconda che si accende per effetto di un sensore di movimento per illuminare le zone di camminamento. Questa soluzione offre un vantaggio nella sicurezza del procedere nei percorsi unita ad un obiettivo di risparmio energetico.

 

V Stile di Alessia Belli - Martina Bellintani / V Stile è una soluzione alternativa al tradizionale bollard da giardino. Attraverso un solo prodotto permette di offrire più soluzioni illuminanti e rispondere così a varie esigenze. Si basa sul concetto dell’intercambiabilità dei moduli luminosi, che, grazie ad altezze diverse, trasformano l’effetto di diffusione della luce.

 

BollardLights premiazione

·       Le immagini della premiazione in Euroluce – Milano sono state gentilmente fornite da Lombardo SPA.

© 2015-16 LABA - Libera Accademia di Belle Arti

Form di ricerca

© 2015-16 LABA - All right reserved